"Le condizioni pedologiche e climatiche delle zone viticole incidono sulle caratteristiche organolettiche delle uve e di conseguenza dei vini.

In Coronichi giocano un ruolo fondamentale il terreno ondeggiante rosso intenso su cui risaltano le pietre calcaree bianche, l’influenza del mare che si vede dai filari, i folti boschi con enormi querce secolari ed abitati da abbondante fauna selvatica. Questo è il paesaggio di Coronichi in Istria. Il rumore dei trattori, gli scatti dei forbici della potatura, i canti dei vendemmiatori, i sibili del vento di bora che fischia sui filari sono i suoi suoni più frequenti nello svolgere lento delle stagioni.

Vini sapidi, asciutti, alcoolici e caratterizzati da una grande armonia strutturale sono l’espressione di questo territorio così come lo sono gli uomini che lo coltivano perché suoi figli. Umili ma decisi, che sanno guardare il cielo, che sanno ascoltare i loro vecchi, che hanno capito che per comandare la natura bisogna ubbidirle..."

Aldo Venco, enologo